Trasporto e consegna

Tutti gli acquisti ricevuti verranno evasi e spediti entro 2/4 giorni lavorativi dalla ricezione del pagamento e la consegna avverrà mediante il corriere Stef che garantisce la catena del freddo, dal lunedì al venerdì entro 1/3 giorni lavorativi.

Tuttavia, in conformità al Codice del Consumo, i Prodotti saranno consegnati entro un termine massimo di 30 giorni a decorrere dal giorno successivo a quello in cui il Cliente ha trasmesso l’ordine, salvo l’impossibilità di consegnare la merce ordinata a seguito della sopravvenuta indisponibilità dei prodotti. In caso di tale comunicazione, l’Azienda Agricola Croce Michelangelo provvederà al rimborso delle somme eventualmente già corrisposte dal Cliente per il pagamento della fornitura.

Nel caso in cui, a fronte della comunicazione di un ritardo nella data di consegna, il cliente desideri annullare l’Ordine, l’eventuale importo già pagato sarà rimborsato il più presto possibile.

La merce acquistata dal cliente verrà consegnata all’indirizzo indicato dal cliente al momento dell’acquisto dei prodotti

Le consegne avvengono nel territorio nazionale entro i termini di tempo indicati. La merce ordinata verrà in ogni caso spedita ad avvenuto pagamento della stessa e pertanto da tale momento decorre il termine per la consegna.

Per la consegna della merce è necessaria la presenza del Cliente o di un suo incaricato all’indirizzo del destinatario indicato nell’ordine. Al momento della consegna della merce da parte del Corriere, il Cliente è tenuto a controllare che il numero dei colli in consegna corrisponda a quanto indicato nel documento di trasporto e che il pacco risulti integro o non alterato. Eventuali danni al pacco e/o ai Prodotti o la mancata corrispondenza del numero dei colli devono essere immediatamente contestati tramite riserva di controllo scritta sulla prova di consegna del Corriere. Una volta firmato il documento del Corriere, il Cliente non potrà opporre alcuna contestazione circa le caratteristiche esteriori quanto del pacco consegnato.

Se nel momento della consegna, il cliente è assente, verrà lasciato un avviso con le indicazioni per contattare il corriere per concordare un nuovo giorno di consegna.

Il cliente si ritiene non responsabile qualora la consegna fosse in ritardo o non avvenisse a causa di incompleta comunicazione dell’indirizzo da parte del cliente.